Marco 'Yorick' Tortato

La mia biografia fotografica

sponsor

Bio

Allievo e seguace del celebre fotografo pubblicitario americano-belga Harry De Zitter, Yorick è fotografo professionista iscritto al TAU VISUAL, Associazione Nazionale Fotografi Professionisti.
Sviluppa la sua tecnica e il suo gusto visuale attraverso lo studio, l’incontro e talvolta la collaborazione con fotografi come Joe McNally, Don Gale, Drew Gardner, David duChemin John Sexton e Bill Frakes. E’ fondatore e responsabile della Manfrotto School of Xcellence, e ora anche docente della stessa; è fotografo del Caffè Florian di Venezia e per la catena di Hotel e Resort Falkensteiner. Collabora con Mondadori Porfolio, l’agenzia fotografica e documentale della casa editrice Mondadori. Collabora o ha collaborato con testate dello stesso gruppo e con diverse altre pubblicazioni, come MisterHelmet.com o www.iltabloidmotori.it, Vendere di Più, EV, e VeneziaNews.
Autore di copertine di album musicali e di libri per case editrici come Franco Angeli o Editori Riuniti, ha al suo attivo mostre collettive e personali dal 2008 a oggi sia in Italia (Venezia, Marostica, Bassano del Grappa, Voghera) che all’estero (New York e Sarasota, FL). Da 2011 è fotografo sponsorizzato Fujifilm, ed è tuttora sponsorizzato da Manfrotto, Kata-Bags, Gitzo e Lastolite.  Dal 2012 al 2013 è stato insegnante della Canon Academy. La sua attività didattica si svolge tra Venezia, Treviso, Padova, Udine, Pordenone e Bassano del Grappa in Italia e tra USA, Inghilterra e Israele all’estero. Di grande successo è l’iniziativa Dal Tramonto All’Alba (daltramontoallalbafotografia.com), una serie di workshop e passeggiate fotografiche svolte appunto tra l’ora del crepuscolo e quelle misteriose della notte, durante le quali insegna come affrontare il variare della luce per catturare lo scatto migliore. Nel 2013, assieme a Sebastiano Zanolli (Manager e Scrittore) e Valerio Tagliacarne (Imprenditore e comunicatore) crea il progetto Elvis Inside, lunga indagine che si compone di ritratti e storie a persone di talento. Dal 2014 il suo rapporto di partnership con Fujifilm Italia è più stretto e consolidato. E’ specializzato nel ritratto, nella fotografia d’interni e nello still life ambientato, e i suoi progetti di racconto si concentrano sulle persone e sull’indagine dei luoghi che attraversa.

(Grazie a Barbara Silbe per il testo)

Clienti, Mostre e Collaborazioni

– Accreditato Treviso Marathon (2016)
– Catalogo Vestiti per Bambini AGATAallegra (2015)
– Catalogo della Stilista Fortuna Briguglio (2015)
– Calendario AGB (2014, 2015 e 2016)
– Catalogo Mobili Zanini (2014 e 2015)
– Servizio di Immagine per Web per l’Art Cafè e Restaurant L’Arabesque di Milano (2015)
– Catalogo Mostra Temporanea di Matteo Pugliese al Caffè Florian (2014)
– Copertina del Libro “Aveva ragione Popper, tutta la vita è risolvere problemi” (Franco Angeli) di Sebastiano Zanolli (2014)
– Copertina del Libro “I Sette Nodi del Destino” (Editori Riuniti) di Stefania Amodeo (2013)
– Fotografo del Caffè Florian di Venezia dal 2009
– Servizio completo e catalogo dei restauri della Sala degli Uomini Illustri del Caffè Florian (2012)
– Fotografo della Catena di Alberghi Falkensteiner dal 2010
– Collabora con il blog MisterHelmet.com e con la testata www.iltabloidmotori.it dal 2012.
– Copertina e immagini band dell’album della band Merendine “New World Disorder” nel 2011
– Copertina e immagini band dell’album “Fragmenta” della band Helreidh nel 2012
– Copertina dell’album “Lions and Lambs” del chitarrista Alex De Rosso nel 2012
– Mostra Personale “…a modo mio…” presso Spazio 53 di Voghera nel 2012.
– Mostra personale “Suggestioni di Viaggio” 2011: Bassano del Grappa (Gennaio) presso Studio Sherman and Partners, Venezia (Febbraio) presso galleria Castello925 e Padova (Marzo) presso La Young Photo Gallery.
– Copertina del Libro “Dovresti Tornare a Guidare il Camion Elvis” di Sebastiano Zanolli, ed, Franco Angeli, 2010
– Fotografo ufficiale della squadra di Football Americano Castelfranco Cavaliers (2010-2011)
– Catalogo della mostra di Marco Tirelli al Caffè Florian di Venezia (2009).
– Dal 2009 Collaborazione con la rivista “Vendere di Più” www.venderedipiu.it
– Dal 2009 Collaborazione con la rivista VeneziaNews.
– Vincitore per la categoria Capture the Spirit del Sarasota Sister Cities Photo Contest
– Chiaroscuro, Mostra Personale Maggio-Giugno 2009 a Marostica (VI)
– Chiaroscoro a Bassano, Mostra Personale Novembre-Dicembre 2009 a Bassano del Grappa (VI)
– Esposto 4 foto alla NYPH09 New York Photo Festival 2009, New York (USA)
– People and Places, Mostra Collettiva Novembre 2009 in Sarasota, FL (USA)
– Fotografo accreditato alla 66. Mostra del Cinema di Venezia (2009)
– Fotografo accreditato a diversi eventi live.
– Fotografo accreditato alla Regata Storica di Venezia (2008)

Conosco Yorick oramai da qualche anno e l’ho visto crescere e diventare un fotografo che in ogni situazione scorge continuamente cose interessanti. Il senso di osservazione di Yorick ha una appassionata coscienza della luce, delle forme, delle texture, dell’emozione, del romanticismo, della storia e occasionalmente dell’ intrusione dell’umano che
attraversa fugacemente la sua personale finestra sul mondo…Godetevi le sue visioni.

 

Harry De Zitter

Fotografo e Maestro

Yorick è un amico e quindi è possibile che io non sia obiettivo (che parlando di fotografia non è il massimo).
Yorick è un fotografo ed un artista ed io non son legittimato a dare pareri sensati nè su una categoria nè sull’altra.
Ma Yorick è anche un bravo manager e magari qui mi sento più a mio agio.
Inoltre è un uomo saggio.
Dritto e duro come mi immagino una quercia.
Riflessivo e a volte enigmatico nella sua ricerca della quadratura delle umane vicende.
Cosa c’ entra tutto ci˜ con la sua personale fotografica?
Io ho visto le sue foto.
In tutto quel chiaroscuro e in quella presenza di dettagli mai visti e di alti e bassi luminosi ho ricordato un po’ che sapere fare fotografie è come fare lo psicologo a carte coperte.
Senza potere parlare con il paziente.
Devi indovinare.
E Yorick indovina.
Sarà che è laureato in Filologia..
Sarà che è anche musicista e suona in una band Heavy Metal.
Sarà…ma…
Provate a mettervi di fronte ad una sua opera e il significato, l’intimo significato di quella ripresa, non tarderà a rivelarsi.
Non sono un critico.
Sono un povero cristo che guarda foto.
E per un povero cristo che guarda le foto non ci sono possibilità di imbrogliare.
O sono belle o sono brutte.
Queste sono belle.

Sebastiano Zanolli

Scrittore e Manager

“Una frazione del tempo che si è voluto fermare, un instante del nostro vissuto che da presente non diventa passato”. La fotografia si vede e si guarda. Come il mondo dentro e intorno a noi viene spesso guardato ma non viene visto… Vedere significa cogliere con acutezza e sensibilità tra ombre e luci, realtà e finzione, dolcezza edramma, silenzio e rumore, gli infiniti e diversi attimi della nostra esistenza. Viviamo quasi senza saperlo, moriamo senza sapere di aver vissuto. Con questa mostra fotografica, Yorick ci invita a vedere dopo aver guardato… ad accorgerci un po’ di noi. Dopo aver guardato ogni singola foto interroghiamoci su cosa abbiamo visto. Torniamo indietro e riguardiamo la foto se scopriamo di non aver visto nulla. Lo scopo di Yorick non è mostrare se stesso e la sua arte, ma stimolare, incuriosire, stuzzicare, scuotere…Non serve essere degli esperti per gustare questa mostra fotografica ma basta essere quello che sempre più spesso non siamo: silenziosamente attenti.

Simone Moro

Alpinista