Mettere in ordine le idee in momenti di difficoltà

_DSF6814-2

Tema: Composizione e Contesto
Cosa Aiuta a Sviluppare: La capacità di contestualizzare il soggetto in ambiente complessi e sempre più ampi. La capacità di dare equilibrio alle proprie storie fotografiche.
Livello di difficoltà: Medio
Tempo Suggerito per lo Svolgimento: 30 minuti.

Svolgimento:
Spesso ci si trova a fotografare in luoghi in cui è difficile trovare il giusto equilibrio tra soggetto e contesto.  E altrettanto spesso, nel momento in cui ci è ben chiaro quale sarà il protagonista del nostro scatto e quale il suo aspetto caratteristico, può capitare che non si riesca a conciliarlo adeguatamente con ciò che gli sta attorno. Generalmente, questa situazione porta a frustrazione e a foto con scarsa efficacia, perché si arriva al punto in cui la confusione regna, e non sappiamo più riprendere il controllo della nostra fotografia.
L’esercizio che propongo in questi casi è molto semplice. Aiuta a razionalizzare e a rimettere in ordine le idee. Si inizia concentrandosi sul soggetto (o in certi casi in un elemento caratteristico di ciò che si vuole raccontare, un dettaglio). Lo si inizia a riprendere da molto vicino, in modo da ridurre al minimo nell’inquadratura ogni elemento extra. Una focale mediamente corta (intorno ai 24mm) può aiutare. Faccio il primo scatto (o serie di scatti) e nel visualizzarlo mi concentro a capire se ho colto quello che mi ero prefissato. Una volta soddisfatto, faccio un passo indietro, e provo e inquadrare nuovamente il soggetto ma aggiungendo un po’ di ambiente. Procedo gradualmente spostandomi sempre di un passo indietro, e semmai piano piano aggiustando anche il mio punto di vista rispetto a ciò che sto includendo nell’inquadratura per trovare buon equilibrio all’aggiunta di nuovi elementi.
L’introduzione graduale di sempre più ambiente aiuta molto a ragionare e a “mettere a posto” una cosa alla volta, senza essere soffocati da tutto. Aiuta anche a capire meglio cosa interagisce bene e cosa male con il nostro soggetto, e/o a trovare alle volte anche nuovi punti di vista e nuove cose da raccontare.

Output: scegliete una serie di 3 o 4 scatti per capire come avete sviluppato l’idea e come il vostro processo creativo vi ha portato poi allo scatto finale.

Note:
Capita talvolta che a qualche workshop esegua anche io l’esercizio dato. Ecco quello che è successo qualche tempo fa ad uno dei miei corsi.

Contestualizzazione1

Casier (TV), Lungo il Sile. Sequenza di scatti originali – Fujifilm X-T1 + 14 mm f2.8

Ho anche la versione quadrata della stessa serie.

contestualizzazione2

Casier (TV), Lungo il Sile. Sequenza di scatti croppati a quadrato – Fujifilm X-T1 + 14 mm f2.8