6:45 di mattina, casello di Redipugila della A4, albeggia, sono già a corto di caffè, ma curioso di vedere dove questa nuova uscita mi porterà. Il buon Giovanni Brondani ha preparato un programma niente male, che si preannuncia foriero di spunti interessanti, tra le trincee, le doline, i bunker e i campi di battaglia del Carso, importante scenario italiano della I Guerra Mondiale.

_DSF3860

Fa freddo, le previsioni danno neve, ma l’alba che ci si sta già presentando innanzi sembra buona per delle foto che potrebbero essere interessanti. Lampi all’orizzonte, e nuvoloni neri e grigi, ma stracciati e sfregiati che lasciano passare la calda luce rossa, viola, arancio e gialla dell’alba all’orizzonte. Ci posizioniamo su un monticello appena sopra Redipuglia, tra trincee e filo spinato… e tralicci dell’alta tensione, pronti a cogliere ogni attimo di questo momento magico del giorno. Come sempre non sono preparato, e come sempre non ho in mente né un progetto né un’idea. So che sono posti intensi, pieni di drammaticità, e dove servirebbe in poco tempo lasciarsi prendere dalla memoria e l’immaginazione di quello di cui sono stati testimoni. Vorrei aver studiato, ma decido, come sempre in queste situazioni di lasciarmi guidare un po’ dalla fantasia, e da quello che l’evocare immagini di film, libri e riviste mi susciterà… non saprà facile quindi non mi aspetto in poche ore di ottenere un gran lavoro. Per ora è una visita di scouting, e di comprensione del luogo… e se e come un futuro potrebbe essere per me terreno di altre uscite. Reportage è un mestiere complicato, la fotografia in genere, e per poter raccontare bene questi luoghi e tutta la loro carica emotiva e drammatica, serve preparazione e tempo, molto tempo.

_DSF3971

Giovanni ci porta con esperienza e grande conoscenza attraverso questi luoghi, da Redipuglia e Doberdò dove visitiamo la cannoniera di Brestovec. Tra uno scatto e l’altro parliamo di fotografia, di storytelling di tecnica e di cavolate varie… la giornata scorre veloce, intensa e piacevole con un tempo che ci concede situazioni di vario tipo, fino ad arrivare persino alla neve.

_DSF3748

Questo post è per presentarvi le foto di una mattinata spensierata, ma intensamente fotografica, in cui ho scoperto luoghi nuovi, luoghi che mi hanno donato splendide suggestioni, luoghi in cui sicuramente tornerò e che meritano di essere visitati non solo per essere fotografati, ma anche per rendersi conto che la storia, quella vera, è così lontana da quella che si legge nei libri a scuola, o quella che si vede nei film… la storia quella vera, quella fatta dalle persone reali che combattevano, morivano, spesso senza nemmeno capirne il perché è qualcosa che non riusciamo nemmeno ad immaginare…

_DSF3761

Luoghi nuovi per me… che hanno lasciato il segno, hanno lasciato echi di cannonate, urla, gesta eroiche e scontri epici… chissà, magari prima o poi ci tornerò.

Andrea impegnatissimo tra i grovigli di filo spinato.

Andrea impegnatissimo tra i grovigli di filo spinato.

Una galleria in progress delle foto scattate durante questa giornata, le trovate sulla mia pagina Facebook.