Settimio Benedusi e Barbara Silbe allo Studio TT Fotografia

“Lin-guag-gio, Lin-guag-gio… la fotografia è un Lin-guag-gio.” Forse non il pensiero più sconvolgente della serata, probabilmente non quello che ha scosso di più gli animi, ma di sicuro il concetto per me più importante che Venerdì sera, il buon Settimio Benedusi ha voluto regalare ai numerosi partecipanti all’evento/inaugurazione del mio Studio TT Fotografia.

0095

Settimio e la direttrice della rivista EyesOpen! Barbara Silbe hanno dato vita ad una interessantissima discussione sullo stato della fotografia, e sul concetto di “buona fotografia”. Quasi due ore che mi hanno fatto riflettere, arrabbiare, che mi hanno disorientato e stravolto dentro. Ma d’altra parte per citare ancora Benedusi la “Fotografia” è sangue e lacrime… è espressione del nostro profondo, è racconto penetrante, sconvolgente e non sempre deve dire belle cose… anzi, sempre lui dice… le belle cose annoiano.

Forse non è facile essere sempre d’accordo con un pensiero così netto e grave, ma sono questi i discorsi che ci portano fuori dalla nostra “comfort-zone”, che ci fanno crescere e ci rimettono in discussione. Rimanere stabili e forti delle proprie (insicure) certezze… non sempre aiuta.

Grazie quindi a tutti voi che avete affollato il mio studio, che avete partecipato, discusso, dubitato e amato i miei cari ospiti. Grazie a chi mi ha aiutato ad organizzare a quella meravigliosa anima della mia compagna Monica che gomito a gomito mi ha regalato questa serata indimenticabile. Grazie ai bravissimi ragazzi dell’Associazione Italiana Cuochi di Treviso. Infine un grazie di cuore a Fujifilm Italia che mi ha sostenuto anche in questa occasione! Vi abbraccio tutti e vi aspetto ai prossimi momenti di incontro fotografico che sto progettando per il 2016. Rock ‘n Roll Sempre!0083

Le foto sono gradito lavoro di Fabio Bettin.